Sognare la morte, tanta paura per nulla?

Nel mondo dei sogni può, purtroppo, capitare di immaginare la propria morte. Il “purtroppo” non è naturalmente legato alle possibili conseguenze di un simile comportamento notturno (anzi, come vedremo tra breve sognare la propria morte non è sempre un elemento di negatività) quanto il fatto che spesso tali sogni sono discretamente spaventosi, e finiscono con il condizionare un brusco risveglio. Ma, nel nostro approfondimento odierno sul significato dei sogni, cosa significa la morte?

In primo luogo, bisogna ricordare che se da una parte il sognare la morte significa andare incontro a un brutto destino (nel sogno), è anche vero che la morte può essere idealmente concepita e considerata come una sorta di “passaggio” verso un nuovo status. Dunque, sognare la morte può significa anticipare un cambiamento che il nostro inconscio sta alimentando, e che può essere il momento di realizzare con un nuovo impulso.

Detto ciò, molto dipende anche dal momento del sogno e, naturalmente, dalle proprie emotività. E molto dipende, come risulta ben essere evidente sfogliando un qualsiasi libro che si occupa di interpretazione dei sogni, anche dalla tipologia di morte.

Ad esempio, sognare di morire affogati, perché non si riesce più a stare a galla, significa che si sta attraversando un periodo della vita piuttosto complicato. Questo sogno potrebbe pertanto indurvi ad assumere delle decisioni importanti, evitando di rinviare un possibile annegamento tra un mare di difficoltà. Il discorso è abbastanza simile se invece sognate di morire soffocati: i problemi della scuola, del lavoro, della famiglia possono farsi via via sempre più opprimenti. Non è forse il caso di darci un taglio e prendere in mano le redini della vita?

Se invece avete sognato di morire di malattia, è bene farsi un piccolo esame sulle nostre conoscenze. Spesso infatti questo sogno è condizionato dal fatto che qualcuno è morto di qualche grave patologia. Altre volte invece sognare di morire di malattia è derivato da qualche problema più concreto, ma non di salute, che il nostro inconscio traduce in un vero e proprio tumore.

Infine, un ultimo riferimento su un sogno un po’ più raro, ma non di certo meno affascinate: sognare di morire e di resuscitare. Si tratta di un sogno molto particolare, che è sicuramente legato a un momento di cambiamento che state vivendo e che state cercando di gestire. La rigenerazione è dunque sostanzialmente positiva, e può essere ad esempio ricollegata a un matrimonio, a un nuovo lavoro, e così via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *