Troppi bambini obesi in Italia? Ecco i numeri aggiornati

Published by:

Secondo quanto afferma una recente analisi di Altroconsumo, il 20,9% dei bambini italiani sarebbe in sovrappeso, mentre il 9,8% sarebbe obeso. Eppure, pare che i loro genitori continuino a non accorgersene, visto e considerato che la percentuale di genitori che effettivamente si rende conto dello stato di sovrappeso del bimbo è del solo 17%. Insomma, a trarre spunto dalla valutazione di Altroconsumo, sembrerebbe che anche in Italia (lo stesso avviene da tempo in altri Paesi), l’alimentazione dei bambini stia producendo una crescita del peso medio, con ciò che ne consegue sul loro benessere di breve, medio e lungo termine: tuttavia, probabilmente anche in virtù del fatto che da troppo poco tempo ci si preoccupa della corretta alimentazione dei bimbi, i genitori continuano a trascurare il tema in oggetto. Continue reading

Mediaset allontana voci di accordo con Sky

Published by:

All’orizzonte non c’è nessun accordo con Sky nella pay tv. A ricordarlo è l’attuale amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, secondo cui l’obiettivo della propria compagnia è quello di “creare una base più solida di abbonati” per Premium, definito un settore “dove siamo e vogliamo continuare a rimanere”.

Un settore, peraltro, nel quale la società lombarda può vantare numeri di tutto rispetto. Numeri che parlano, ad esempio, di 600 mila utenti che utilizzano Infinity (l’offerta in streaming di Mediaset Premium) e altri 600 mila abbonati Premium che utilizzano invece regolarmente il servizio on demand Play. Gli abbonamenti complessivi di Premium hanno superato quota 2 milioni, con una crescita del dato sui ricavi medi per ciascun abbonato. Continue reading

Qualità della vita, nessuno come Trento e Bolzano

Published by:

Come ampiamente atteso, sono ancora Trento e Bolzano le aree migliori in Italia per qualità della vita. E se Trento e Bolzano sono ancora in testa, sono i territori del Mezzogiorno e delle Isole a trovarsi in coda, con Carbonia-Iglesias che si conferma  maglia nera e il Medio Campidano ed Enna che fanno solo poco meglio.

A sostenerlo è la classifica 2015 sulla Qualità della Vita nelle province italiane, redatta dal quotidiano Italia Oggi, sul quale viene precisato altresì come la lista, in effetti, non riserva grandi sorprese rispetto alle indagini condotte gli scorsi anni. Anche se, andando a fondo nell’analisi dei dati, qualche nuovo elemento emerge – riflette il quotidiano. Qualche esempio? Continue reading

Sognare la morte, tanta paura per nulla?

Published by:

sogno-morte

Nel mondo dei sogni può, purtroppo, capitare di immaginare la propria morte. Il “purtroppo” non è naturalmente legato alle possibili conseguenze di un simile comportamento notturno (anzi, come vedremo tra breve sognare la propria morte non è sempre un elemento di negatività) quanto il fatto che spesso tali sogni sono discretamente spaventosi, e finiscono con il condizionare un brusco risveglio. Ma, nel nostro approfondimento odierno sul significato dei sogni, cosa significa la morte? Continue reading

Expo, bilanci dal turismo straniero

Published by:

Nei 6 mesi di Expo sono stati spesi 620 milioni di euro negli esercizi commerciali cittadini. A dirlo è Visa Europe riferendosi alle spese tra alberghi, ristoranti e shopping, incrementate del 27 per cento rispetto all’anno precedente, con una particolare attenzione per quanto concerne il comparto moda, alimentato con un giro d’affari complessivo di 179 milioni di euro, il 13,7 per cento in più del 2014.

Tra le tante righe dei numeri di Expo spicca inoltre un’improvvisa accelerazione a settembre e ottobre, quando si sono registrate le maggiori code all’ingresso e, soprattutto, le maggiori spese: 231,1 milioni di euro lasciati in città e una crescita del 22 per cento del volume di affari anche rispetto al bimestre di avvio dell’Esposizione. Continue reading

Clienti soddisfatti, ecco i settori e le aziende vincenti

Published by:

Un’indagine dell’Istituto tedesco Qualità e Finanza, compiuta su 70 settori e 388 aziende, ha decretato quali sono i settori con l’indice di gradimento maggiore, e le aziende che ottengono le maggiori soddisfazioni in Italia.

Per quanto concerne l’indice di gradimento, la media sale al 68%, con un incremento di punto percentuale rispetto al 2013. Non mancano comunque le valutazioni ben lontane dalla media: si va infatti dal top, raggiunto dai negozi di intimo con l’87,7%, al minimo toccato dalla consulenza finanziaria indipendente, con il 43,6%. Continue reading

Controllare le emozioni nel trading

Published by:

La psicologia nel mondo del trading riveste caratteri di particolare importanza e di sfaccettature impreviste nell’ambito del trading forex. Questa attività coinvolge completamente le capacità mentali del trader, partendo dalla sua memoria di transazioni passate, delle esperienze pregresse con la gestione finanziaria classica oppure sui market globali, fino ad arrivare a considerare la situazione specifica in cui si trova ad agire, circoscrivendosi ad un determinato timeframe.

Ciò che ci permette di controllare queste ultime emozioni nel trading è comprendere che anche le linee di trend in un mondo articolato come quello del trading online seguono oscillazioni, alti e bassi tali e quali ai nostri mutamenti di umore, che vengono riflessi dai prezzi che vanno formandosi. Continue reading