Monthly Archives: novembre 2015

Sognare la morte, tanta paura per nulla?

Published by:

sogno-morte

Nel mondo dei sogni può, purtroppo, capitare di immaginare la propria morte. Il “purtroppo” non è naturalmente legato alle possibili conseguenze di un simile comportamento notturno (anzi, come vedremo tra breve sognare la propria morte non è sempre un elemento di negatività) quanto il fatto che spesso tali sogni sono discretamente spaventosi, e finiscono con il condizionare un brusco risveglio. Ma, nel nostro approfondimento odierno sul significato dei sogni, cosa significa la morte? Continue reading

Expo, bilanci dal turismo straniero

Published by:

expo2015

Nei 6 mesi di Expo sono stati spesi 620 milioni di euro negli esercizi commerciali cittadini. A dirlo è Visa Europe riferendosi alle spese tra alberghi, ristoranti e shopping, incrementate del 27 per cento rispetto all’anno precedente, con una particolare attenzione per quanto concerne il comparto moda, alimentato con un giro d’affari complessivo di 179 milioni di euro, il 13,7 per cento in più del 2014.

Tra le tante righe dei numeri di Expo spicca inoltre un’improvvisa accelerazione a settembre e ottobre, quando si sono registrate le maggiori code all’ingresso e, soprattutto, le maggiori spese: 231,1 milioni di euro lasciati in città e una crescita del 22 per cento del volume di affari anche rispetto al bimestre di avvio dell’Esposizione. Continue reading

Clienti soddisfatti, ecco i settori e le aziende vincenti

Published by:

customer-care

Un’indagine dell’Istituto tedesco Qualità e Finanza, compiuta su 70 settori e 388 aziende, ha decretato quali sono i settori con l’indice di gradimento maggiore, e le aziende che ottengono le maggiori soddisfazioni in Italia.

Per quanto concerne l’indice di gradimento, la media sale al 68%, con un incremento di punto percentuale rispetto al 2013. Non mancano comunque le valutazioni ben lontane dalla media: si va infatti dal top, raggiunto dai negozi di intimo con l’87,7%, al minimo toccato dalla consulenza finanziaria indipendente, con il 43,6%. Continue reading