Cartomanzia, come interpretare le carte di cuori

Come noto, un buon consulto dalla cartomante è insostituibile. Eppure, niente vi vieta di cercare di compiere un piccolo auto-esame su di voi, semplicemente mediante la divinazione effettuata attraverso un mazzo di carte. Vediamo ad esempio quali sono i significati delle carte con il segno di cuori, che potreste aver estratto da un mazzo accuratamente mescolato, smezzato, posto a ventaglio sul tavolo.

Cominciamo dall’asso di cuori. Si tratta di una carta molto importante, che in amore sta a significare la possibilità di ricominciare (la rinascita di un nuovo amore?) mentre in lavoro è semplicemente il “numero 1”, ed è spesso ricollegato alla possibilità di poter portare a compimento un particolare incarico con successo. Segnali positivi anche per il due di cuori, carta sulla quale vengono generalmente concentrati i concetti di serenità, di punto di riferimento, di rifugio. In amore è a volte ricollegata alla possibilità di progettare un nido comune, una casa.

Il tre di cuori è di norma sinonimo di consiglio, futuro, saggezza, illuminazione, mentre il quattro di cuori è la carta della bontà e della positività, sia in amore che nel lavoro. La carta del cinque di cuori è la carta della protezione e dello spirito guida, mentre particolare attenzione dovrebbe essere riposta sul sei: si tratta infatti della carta dell’indecisione, e potrebbe dunque rappresentare la necessità di porre particolare attenzione ad una scelta, o a un bivio, sia in amore che nel lavoro.

Andando avanti, tornano le buone notizie con il sette di cuori, che significa coppia in amore, e traguardo importante raggiunto nel lavoro. Con l’otto di cuori si parla di buone novità in arrivo sia in ambito personale che professionale, mentre con il nove si parla di una buona riuscita di qualche affare o di qualche tentativo amoroso. La carta del dieci di cuori è la carta dell’attrazione fisica e di un rapporto solare e sincero, mentre le notizie negative arrivano con lo jack di cuori: una carta che manifesta corruzione morale e professionale, e un rapporto senza affetti e amori.

Chiudiamo infine con due carte positive: la regina di cuori significa positività e generosità, mentre il re di cuori è carta che indica un rapporto che prevede progetti positivi.

Qual che sia il responso di questa auto-diagnosi, ricordiamo comunque quanto sia fondamentale cercare di ricondurre le proprie domande a un’esperta consulente: oggi sono a disposizione tantissimi servizi di cartomanzia con carta di credito a basso costo, che siamo certi potranno soddisfare le vostre esigenze. Sarà sufficiente una rapida ricerca dei servizi di cartomanzia con carta di credito a basso costo sul web, per poter ottenere i migliori riscontri, e cambiare così il proprio destino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *