Aprile in tv, ecco i canali più visti

Tags: ,

Aprile è stato un mese di test molto importante per la nuova strategia di diffusione dei contenuti del gruppo Sky, che ha varato un’ampliamento della gamma di trasmissioni ‘free’ sul proprio Tv8. Proprio il canale 8, denso ora di contenuti appetibili (e un tempo riservati solamente alla pay tv satellitare, come Italia’s got talent o MotoGp o ancora le partite di Europa league) è riuscito a salire all’ottavo posto assoluto per ascolti, dietro la presenza oramai consolidata delle tre reti Rai, delle tre reti Mediaset e di La7. Tv8 si difende comunque con il suo 1,41 per cento di share sulle 24 ore, l’1,7 per cento in prime time e il 2,3 per cento in seconda serata.

Il gruppo Sky deve tuttavia sopportare la flessione di Cielo, che rispetto all’ultimo periodo di confronto perde quasi la metà degli ascolti, scendendo sotto l’1 per cento sia nelle 24 ore sia in prima serata, e calando all’1,3 per cento in seconda serata (era al 2,2 per cento nell’aprile 2015). Consolidando gli ascolti di Tv8 nel totale ascolti Sky, comunque, il gruppo guidato da Andrea Zappia riesce ad assorbire una quota di share del 6,3 per cento sulle 24 ore (con un incremento di 0,7 punti rispetto all’aprile 2015), al 7,2 per cento in prima serata (un punto in più) e al 7,76 per cento in seconda (un punto in più).

Per quanto concerne invece i canali che hanno deluso maggiormente, non si può non notare le brutte prestazioni di Rai 2 e Italia Uni. In particolare, Rai 2 perde ad aprile 1,2 punti di share in prima serata (in aprile è al 6,3 per cento di share) e di 1,5 punti in seconda serata (5,67 per cento). Italia Uno perde in prima serata 0,6 punti (5,55 per cento di share) e arretra significativamente in seconda serata, giù di quasi due punti al 6,48 per cento di share.

Perdite di quota di mercato che hanno potuto portare beneficio soprattutto a Canale 5, con l’ammiraglia di Mediaset che cresce di un punto sul totale giorno (17,2 per cento) e con un vero e proprio boom in seconda serata, dove guadagna addirittura 3 punti sull’aprile 2015 e sale al 16,76 per cento (grazie principalmente all’effetto dell’Isola dei Famosi, che nel 2015 si era invece concluso a marzo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *